OTTO MARZO, PARI OPPORTUNITA’, QUOTE ROSA

MIMOSA

By Monica Bauletti

Si avvicina il giorno della festa della donna e nell’aria si respira profumo di mimosa.
Per un giorno intero si ricorderanno i nomi e i fatti che hanno visto protagoniste le donne.
È un bell’omaggio a chi lotta giorno dopo giorno per amore e solo per amore.
Sì, cari signori uomini e care signore donne, anche se un giorno di celebrazione sembra poco rapportato ai restanti trecentosessanta e spiccioli durante i quali le signore corrono, corrono e arriva subito sera ed è già natale, l’otto marzo rimane un giorno gradito.
E ci saranno le solite polemiche, qualcuno disprezzerà la strumentalizzazione del consumismo che invita agli omaggi floreali, altri giustificheranno la mancanza di sensibilità con una “questione di principio”.
In politica verranno sventolate le bandiere delle riforme, delle quote rosa, delle pari opportunità. Manifestazioni di solidarietà o di protesta si sprecheranno per le piazze di un paese dove ci vogliono ancora oggi leggi a regolare l’uguaglianza e i diritti delle donne.

Anche se non mi sento di dire: “va bene così“, so  che a tutte le donne farà comunque piacere ricevere attenzioni per un giorno e sentirsi amate incondizionatamente dello stesso amore che offrono e dispensano sempre.

Le donne Imparano ad amare da piccole e arrivano fino alla vecchiaia senza risparmiarsi mai. Perché è un istinto biologico. Le donne portano il nido nella pancia. Non ci sono ceste di paglia dove sedersi un po’ per poi lasciare il posto a un’altra appena stanche o annoiate o dove deporre le uova dandole in custodia a chi ha più tempo per covare.
Le donne tessono grovigli di cordoni realizzando coperte calde e confortevoli dove la famiglia trova sempre un posto riservato. Non c’è sacrificio che vale un po’ d’amore. Non c’è rinuncia che pesi difronte a un sorriso.
Allora, care signore, godetevi la festa, e per un giorno restate sorde ai pensieri contro, anche se per ventiquatt’ore dimenticherete di lottare non succederà nessuna catastrofe.

L’otto marzo per una donna è il giorno da leone per i rimanenti giorni da leonessa.

Letterando augura a tutte le donne di avere un un buon otto marzo per tutto l’anno.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...