LA PASTA DELLO SCRITTORE

Pasta dello scrittore by Monica Bauletti

Pasta dello scrittore
by Monica Bauletti

Carissimi amici di Letterando oggi mi sono inventata la pasta dello scrittore.
Come impone la regola iniziamo dagli ingredienti:
Dosi per due persone:
(mai più di due, non riesco a immaginare un gruppo di tre scrittori o più. Già trovare due menti affini è difficile, figuriamoci tre! Ne risulterebbe una pasta all’arsenico. Meglio di no. Inoltre la dose per due può andare bene anche per uno, chi di noi rinuncia al bis? Davanti a un buon piatto di pasta fumante e saporita si cede sempre).
Spaghetti di grano integrale = 2hg (Il grano integrale è un grande stimolatore del cervello perché contiene un’alta percentuale di folati.)
Noci, nocciole, mandorle = una generosa manciata (aiutano a “snebbiare” il cervello e a “lucidare” i pensieri, favoriscono il buon umore perché generano neurotrasmettitori quali: dopamina, adrenalina e noradrenalina. Le funzioni cerebrali migliorano grazie a una maggiore concentrazione di ossigeno nel samgue. Le mandorle aiutano ad aumentare la memoria perché ricche di riboflavina.)
Mirtilli = almeno una tazza. (sembra che i mirtilli aumentino la potenza dei segnali dei neuroni – beh, io questa cosa qui mica l’ho capita -, però proteggono anche il cervello dallo stress ossidativo e lo mantiene giovane riducendo gli effetti dell’invecchiamento. In aggiunta, contengono anche acido ellagico, che previene i danni alla cellula.)
Yogurt naturale = una tazza (contiene un aminoacido chiamato tirosina, che è responsabile della produzione di neurotrasmettitori noradrenalina e dopamina. Insomma, lo yogurt aiuta a migliorare l’attenzione e la memoria.)
Il cioccolato fondente = una spolverata. (Ha potenti proprietà antiossidanti naturali, e contiene diversi stimolanti, che aumentano la produzione di endorfine, pur potenziando attenzione e concentrazione. Gli stimolanti trovati nel cioccolato fondente migliorano anche l’umore. Possiede un alto contenuto di flavonoidi che facilitano l’apporto di sangue al cervello e migliorano le capacità cognitive. – Il cioccolato al latte non serve, lasciate perdere, migliora la memoria visiva e verbale, ma chi scrive vede con la fantasia e non parla, digita!)
Ora che avete tutti gli ingredienti possiamo passare alla preparazione.
Mettete a cuocere gli spaghetti in poca acqua bollente leggermente salata, fate cuocere senza coperchio a fuoco lento mescolando spesso e controllando che non si asciughino troppo.
Ne frattempo frantumate e riducete in graniglia le mandorle, le noci e le nocciole. salsanoci4                 Quando saranno bel polverizzate aggiungete lo yogurt e mescolate fino ad ottenere una crema.
Controllate gli spaghetti, dovrebbero essere cotti e anche piuttosto asciutti, se troppo asciutti aggiungete un po’ di acqua calda. A cottura ultimata spegnete il fuoco. Nel fondo della pentola dovrebbe essere rimasto appena un dito d’acqua di cottura. A questo punto aggiungete lo yogurt con le noci e mescolate bene. Se vi sembra che i residui d’acqua di cottura siano eccessivi accendete il fuoco e fate evaporare.
Servite in un piatto da portata e decorate con i mirtilli provvedendo a grattare una generosa quantità di cioccolato fondente.
Potete accompagnare questo piatto con una birra artigianale bionda o rossa (non ha nessun effetto benefico, ma piace a me)
Buon appetito.
(trattasi di una ricetta di pura invenzione, Letterando declina ogni responsabilità sul risultato finale, ma rivendica i diritti nel caso generasse testi geniali)
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...